string(465) "{ "error": { "code": 403, "message": "The request cannot be completed because you have exceeded your \u003ca href=\"/youtube/v3/getting-started#quota\"\u003equota\u003c/a\u003e.", "errors": [ { "message": "The request cannot be completed because you have exceeded your \u003ca href=\"/youtube/v3/getting-started#quota\"\u003equota\u003c/a\u003e.", "domain": "youtube.quota", "reason": "quotaExceeded" } ] } } " Tedua Ufficio Misteri Lyrics - Translateasy
2022 All rights reserved - translateasy.com

Tedua-Ufficio Misteri Lyrics(English Translate)

English Lyrics

Today Milan has ... Today Milan has ... Eeeh eeeh, today no, today ... [Refrain] Today Milan does not have that melancholy That gave me first Even if my path continues I often felt out of place away from you I was fighting with me To do it all over again you need a dip of madness My bad company, I'm not going to throw it away And all that brings me back to life You know I care about writing and There is nothing left of us That what happened was like this If you want you can take your memories in MD crystals [Verse 1] You will know little about a man if you don't know his shoes how much they have spent Kilometers, centiliters in one sip Dehydrated along the way we Dark geeks at sunset Had I added up the dramas, the grams Of cuts, of others, of changes, of cramps If you change your plans, you may be eating But shut up you know how hard it is to sell Whenever I bring people with me I appreciate it because it looks good The more you sell, the more sales you need From fear, armor My tough gang acts as a harness A good friend always has a good reason A good friend always has good wine I have gold on my face, I don't have a father but I have Pino Bag of skills on the bedside table And my revelation texts God preached to you Jerusalem Vate from rebellion Baptized Gospel, sweat water Air in the fan face Another threat in 24 hours Who does not give a shit starts with the stolen goods Pull the mask down and chew your waist Between drugs and fears And there is if I accept sluts at police headquarters in cold bed feather staves I put the rudder in the bow! [Refrain] Today Milan does not have that melancholy That gave me first Even if my path continues I often felt out of place away from you I was fighting with me To do it all over again you need a dip of madness My bad company, I'm not going to throw it away And all that brings me back to life You know it leads me to write and There is nothing left of us That what happened was like this If you want you can take your memories in MD crystals [Verse 2] See you soon, I appreciate the gesture Often close to the same bed Mysteries Office, uh I say follow me? Heard in the heavens, my writing is gospels At last I'll review tomorrow With my bunch of keys, so at best you go up We who are used to designer clothes We live movies, the American dream is free or almost I almost have the hump of Quasimodo Strives for every danger It will strengthen the ventricle that pumps blood and burns oxygen, like at night when I write Plants when they live For the rest I go around the city in the throes of events At your events the number of attendees is twenty If you don't have a cock in your pocket and sell Evidently you no longer have existing means And yes we got lost but not completely As long as I run away to my own verses That even as an adult we will always be the same Although with different aspects and features from old

Italiano Testi

Oggi Milano non ha... Oggi Milano non ha... Eeeh eeeh, oggi no, oggi... [Ritornello] Oggi Milano non ha quella malinconia Che mi dava prima Anche se la mia strada continua Mi son sentito spesso fuori luogo lontano da te Lottavo con me Per rifare tutto da capo serve un tuffo di follia La mia brutta compagnia, io no che non la butto via E tutto quel che mi riporta a vivere Sai che mi importa scrivere e Non c'è più nulla di noi Che quel che è stato è andato così Se vuoi puoi prenderti i tuoi ricordi in cristalli di MD [Strofa 1] Saprai poco di un uomo se non sai le sue scarpe quanto abbiano trascorso Chilometri, centilitri in un sorso Disidratati lungo il percorso noi Disadattati buio al tramonto Avessi fatto le somme dei drammi, dei grammi Dei tagli, degli altri, dei cambi, dei crampi Se cambi i programmi può darsi che mangi Ma taci che sai quanto vendersi sia dura Ogni volta che mi porto gente appresso Apprezzo perché ben figura Ben di più frà, ti serve vendi più frà Da paura, armatura La mia banda dura fa da bardatura Un buon amico ha sempre un buon motivo Un buon amico ha sempre del buon vino Ho l'oro in viso, non ho un padre ma c'ho Pino Marsupio di skills sul comodino E i miei testi rivelazione Dio predicato a te Gerusalemme Vate dalla ribellione Vangelo battezzato, acqua del sudore Aria in faccia ventilatore Altra minaccia in 24 ore A chi non gli frega un cazzo parte con la refurtiva Tira giù la maschera e mastica la vita Tra droghe e paure E c'è se accetto troie in questura a letto freddo doghe di piuma Metto il timone a prua! [Ritornello] Oggi Milano non ha quella malinconia Che mi dava prima Anche se la mia strada continua Mi son sentito spesso fuori luogo lontano da te Lottavo con me Per rifare tutto da capo serve un tuffo di follia La mia brutta compagnia, io no che non la butto via E tutto quel che mi riporta a vivere Sai che mi porta a scrivere e Non c'è più nulla di noi Che quel che è stato è andato così Se vuoi puoi prenderti i tuoi ricordi in cristalli di MD [Strofa 2] A presto a presto, apprezzo il gesto Appresso spesso allo stesso letto Ufficio Misteri, uh dico mi segui? Udito nei cieli, il mio scritto è vangeli Al limite ripasso domani Col mio mazzo di chiavi, così al massimo sali Noi che siamo abituati ad abiti firmati Viviamo filmati, il sogno americano è gratis o quasi Ho quasi la gobba di Quasimodo La sforza ogni pericolo Rinforzerà il ventricolo che pompa sangue e brucia ossigeno, come la notte quando scrivo Le piante quando vivono Per il resto giro la città in preda agli eventi Ai tuoi eventi il numero dei presenti è venti Se non hai un cazzo in tasca e vendi Evidentemente non hai più mezzi esistenti E sì ci siamo persi ma non del tutto Finché fuggo verso i miei stessi versi Che anche da adulto saremo sempre gli stessi Pur con aspetti diversi e lineamenti da vecchi

RELATED LYRICS

New Translations

[Intro]
Oggi Milano non ha...
Oggi Milano non ha...
Eeeh eeeh, oggi no, oggi...

[Ritornello]
Oggi Milano non ha quella malinconia
Che mi dava prima
Anche se la mia strada continua
Mi son sentito spesso fuori luogo lontano da te
Lottavo con me
Per rifare tutto da capo serve un tuffo di follia
La mia brutta compagnia, io no che non la butto via
E tutto quel che mi riporta a vivere
Sai che mi importa scrivere e
Non c'è più nulla di noi
Che quel che è stato è andato così
Se vuoi puoi prenderti i tuoi ricordi in cristalli di MD

[Strofa 1]
Saprai poco di un uomo se non sai le sue scarpe quanto abbiano trascorso
Chilometri, centilitri in un sorso
Disidratati lungo il percorso noi
Disadattati buio al tramonto
Avessi fatto le somme dei drammi, dei grammi
Dei tagli, degli altri, dei cambi, dei crampi
Se cambi i programmi può darsi che mangi
Ma taci che sai quanto vendersi sia dura
Ogni volta che mi porto gente appresso
Apprezzo perché ben figura
Ben di più frà, ti serve vendi più frà
Da paura, armatura
La mia banda dura fa da bardatura
Un buon amico ha sempre un buon motivo
Un buon amico ha sempre del buon vino
Ho l'oro in viso, non ho un padre ma c'ho Pino
Marsupio di skills sul comodino
E i miei testi rivelazione
Dio predicato a te Gerusalemme
Vate dalla ribellione
Vangelo battezzato, acqua del sudore
Aria in faccia ventilatore
Altra minaccia in 24 ore
A chi non gli frega un cazzo parte con la refurtiva
Tira giù la maschera e mastica la vita
Tra droghe e paure
E c'è se accetto troie in questura a letto freddo doghe di piuma
Metto il timone a prua!

[Ritornello]
Oggi Milano non ha quella malinconia
Che mi dava prima
Anche se la mia strada continua
Mi son sentito spesso fuori luogo lontano da te
Lottavo con me
Per rifare tutto da capo serve un tuffo di follia
La mia brutta compagnia, io no che non la butto via
E tutto quel che mi riporta a vivere
Sai che mi porta a scrivere e
Non c'è più nulla di noi
Che quel che è stato è andato così
Se vuoi puoi prenderti i tuoi ricordi in cristalli di MD

[Strofa 2]
A presto a presto, apprezzo il gesto
Appresso spesso allo stesso letto
Ufficio Misteri, uh dico mi segui?
Udito nei cieli, il mio scritto è vangeli
Al limite ripasso domani
Col mio mazzo di chiavi, così al massimo sali
Noi che siamo abituati ad abiti firmati
Viviamo filmati, il sogno americano è gratis o quasi
Ho quasi la gobba di Quasimodo
La sforza ogni pericolo
Rinforzerà il ventricolo che pompa sangue e brucia ossigeno, come la notte quando scrivo
Le piante quando vivono
Per il resto giro la città in preda agli eventi
Ai tuoi eventi il numero dei presenti è venti
Se non hai un cazzo in tasca e vendi
Evidentemente non hai più mezzi esistenti
E sì ci siamo persi ma non del tutto
Finché fuggo verso i miei stessi versi
Che anche da adulto saremo sempre gli stessi
Pur con aspetti diversi e lineamenti da vecchi